You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
USD
  • Il carrello è vuoto!

Saldi stagionali in Italia

Saldi invernali 2022 - calendario suddiviso per regione:

Le Regioni hanno annunciato le date di avvio dei saldi invernali 2022. Previa consultazione con le Associazioni del Commercio di riferimento maggiormente rappresentative, la gran parte delle Regioni hanno scelto di mantenere l’indirizzo della Conferenza delle Regioni del 2016 e, quindi, optare per l’avvio delle vendite di fine stagione a partire da mercoledì 5 gennaio 2022 (primo giorno feriale antecedente l’Epifania).
Anticipano al 2 gennaio la Basilicata, la Sicilia e al 3 gennaio la Valle d'Aosta; mentre posticipano all'8 gennaio e al 5 marzo i comuni (turistici e non) dell'Alto Adige. Ricordiamo, infine che i commercianti della Provincia Autonoma di Trento determinano liberamente i periodi in cui effettuare i saldi.
Ricordiamo che, previa consultazione con gli Enti Locali, le organizzazioni dei consumatori e delle imprese del commercio, alle singole Regioni è affidata la possibilità di definire le seguenti condizioni:
- modalità di svolgimento dei saldi;
- pubblicità per una corretta informazione dei consumatori;
- periodo e durata delle vendite di liquidazione e delle vendite di fine stagione.

Ultimi aggiornamenti sui saldi invernali 2022

PDF
REGIONI SALDI
NOTE
Abruzzo
5 gennaio 2022 (per 60 giorni)

Basilicata
2 gennaio - 2 marzo 2022
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Calabria
5 gennaio - 6 marzo 2022

Campania
5 gennaio - 1° marzo 2022

Emilia Romagna
5 gennaio 2022 (per 60 giorni)
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Friuli Venezia Giulia
5 gennaio - 31 marzo 2022

Lazio
5 gennaio 2022 (per 6 settimane)
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Liguria
5 gennaio - 18 febbraio 2022 (per 45 giorni)
con divieto di effettuare promozioni nei 40 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Lombardia
5 gennaio - 5 marzo 2022
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Marche
5 gennaio - 1° marzo 2022
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Molise
5 gennaio - 1° marzo 2022 (per 60 giorni)

Piemonte
5 gennaio 2022 (per 8 settimane)
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Puglia
5 gennaio - 28 febbraio 2022

Sardegna
5 gennaio 2022 (per 60 giorni)

Sicilia
2 gennaio - 15 marzo 2022

Provincia Autonoma di Trento
per 60 giorni. I commercianti determinano liberamente i periodi in cui effettuare i saldi

Toscana
5 gennaio 2022 (per 60 giorni)
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Veneto
5 gennaio - 28 febbraio 2022
con divieto di effettuare promozioni nei 30 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Valle d'Aosta
3 gennaio 2022 (per 60 giorni)
con divieto di effettuare promozioni nei 15 giorni antecedenti l'inizio dei saldi
Nella maggior parte dei Comuni dei distretti di Bolzano, Oltradige e Bassa Atesina, Merano e Burgraviato, Valle Isarco e Alta Valle Isarco, Val Pusteria e Val Venosta
8 gennaio - 5 febbraio 2022

Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, Corvara
5 marzo - 2 aprile 2022

Comuni turistici di Tires, Castelrotto, Renon, Ortisei, Santa Cristina, Selva Gardena, Marebbe, San Martino in Badia, La Valle, Badia, Corvara, Stelvio, Maso Corto, Resia, San Valentino alla Muta
5 marzo - 2 aprile 2022


CI SONO DUE PERIODI DEI SALDI IN ITALIA

Da luglio a settembre (svendita della collezione primavera-estate) e da gennaio a marzo (svendita della collezione autunno-inverno)

L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro

Chi non lavora non fa l'amore © A. Celentano
Il postulato sul lavoro è dichiarato nell’art. 1 della Costituzione della Repubblica Italiana (originale qui)
Che c’entra tutto questo?
È che in Italia vengono applicate con successo gli articoli della Costituzione relativi alla tutela dei lavoratori, della salute delle loro famiglie, educazione dei bambini, previdenza sociale dei pensionati e di altre norme democratiche. È inoltre ben collaudata la lotta con i monopolisti e avventurieri nel commercio. Nel 1998 il governo italiano ha approvato la legge, che disciplina la formazione dei prezzi e i periodi dei saldi. La durata dei saldi invernali ed estivi in varie regioni italiane è rigorosamente limitata ed è disciplinata dalla menzionata Legge, mentre loro inizio viene stabilito dalle Autorità locali.
- Che cosa dà questa legge ai produttori?
- Una stabile domanda e la vendita di tutta la merce.
- Che cosa dà questa legge ai commercianti?
- Un commercio tranquillo durante l’anno e smercio delle rimanenze garantito alla fine della stagione.
- Che vantaggio ne hanno i clienti?
- Possono risparmiare quando iniziano i saldi!